Archive for aprile 2013

domande e risposte del dentista!!

Cosa succede se mi viene estratto un dente e non lo sostituisco con un impianto in breve tempo?

 

Purtroppo nessuno può prevedere con esattezza cosa succederà alla dentatura a distanza di tempo in quanto esistono diversi fattori variabili e individuali.Possiamo indicare i principali problemi potenziali quali l’atrofia ossea nella zona edentula che renderebbe poi difficile l’inserimento di un impianto,oppure lo spazio vuoto lasciato dal dente crea uno spostamento dei denti vicini e antagonisti che tendono ad occupare quello spazio spostandosi anche notevolmente.Una soluzione per tamponare questa problematica potrebbe essere  l’inserimento di una protesi parziale removibile che ha certamente un costo più ridotto e bloccherebbe appunto lo spostamento degli altri denti.

 

New dental

 

More

Migliora la tua igiene orale!!

Migliorare la salute orale mondiale!!

COLONIA, Germania – In occasione della giornata mondiale della salute orale  celebrata lo scorso 20 marzo, i rappresentanti delle principali organizzazioni sanitarie odontoiatriche  si sono incontrati la settimana scorsa all’Ids per discutere di strategie congiunte circa i metodi per poter guidare il mondo verso una migliore salute orale entro il 2020.

Durante l’incontro, è emerso che oggi stiamo vivendo una vera crisi riguardo la salute orale nei paesi industrializzati e in via di sviluppo. La malattia orale è un fenomeno globale che interessa la maggior parte degli adulti e oltre il 90% degli scolari del mondo. Carie, parodontite e altre patologie orali sono tra le malattie più costose da trattare, ma anche tra le più facilmente evitabili. Tra i fattori che contribuiscono alle disuguaglianze di salute della bocca ci sono la mancanza di accesso all’assistenza sanitaria orale, la migrazione di lavoratori, il crescere e l’invecchiare della popolazione in tutto il mondo e le disparità socio-economiche. Tuttavia, l’emergere di nuovi modelli educativi e l’uso crescente delle tecnologie di comunicazione in tutti i settori potrebbero aiutare a migliorare la salute orale in tutto il mondo.
Primario obbiettivo è quello di  trovare una risposta alla crescente domanda di assistenza sanitaria e trasmettere poi alla popolazione la necessità di una maggior riguardo verso la propria salute orale. In questo scenario dobbiamo concentrarci sul miglioramento della formazione dei professionisti del settore medicale e sull’aumento della collaborazione tra le varie scienze mediche.
Per concludere  l’industria farà tutto ciò che è necessario per sostenere la professione odontoiatrica nel miglioramento della salute orale in tutto il mondo e l’organizzazione contribuirà a realizzare iniziative di salute dentale, come il programma  due minuti, due volte al giorno, che era stato lanciato negli Stati Uniti per promuovere il lavarsi i denti quotidianamente tra i bambini.

 

New dental srl

 

More

La salute orale!!

 La salute orale delle persone che lavorano in ufficio è più a rischio!!

Moltissimi odontoiatri che hanno risposto a un recente sondaggio credono che le persone  consumando molti piccoli spuntini abbiano più probabilità di sviluppare problemi di salute orale rispetto a chi mangia solo durante i tre pasti principali. Inoltre, la maggior parte dei professionisti del settore crede che molti pazienti non rispettino una basilare igiene orale quotidiana.

Nel complesso, l’indagine ha lasciato intendere che le tendenze di lavoro e lo stile di vita moderno danneggiano significativamente la salute orale. Secondo i ricercatori, i lavoratori d’ufficio sono il gruppo più a rischio. Circa il 40% ha riferito che tende a “spiluccare”, piuttosto che avere un pasto completo. Inoltre, l’indagine ha rilevato che chi beve caffè (23%) e le persone che consumano vino o long drinks almeno tre volte a settimana (51%) sono soggetti a rischio.Inoltre, quasi l’80% dei professionisti dentali intervistati ritiene che la maggior parte dei pazienti non segue i principi generali dell’igiene orale, come lavarsi i denti due volte al giorno. Più del 20% degli impiegati intervistati ha affermato di non lavarsi i denti regolarmente, soprattutto quando ha fretta di arrivare al lavoro. E l’88% di chi si lava i denti non se li lava per i due minuti raccomandati.
Il sondaggio era stato commissionato dal Wrigley Oral Healthcare Program, un’iniziativa del produttore di gomme da masticare Wrigley, mirato al miglioramento delle abitudini dei pazienti per una regolare igiene orale.

 

New dental srl

 

More

I DENTI DEL GIUDIZIO!!!

I DENTI DEL GIUDIZIO!!!

I denti del giudizio!!

Qual’è la loro funzione? Quando estrarli?I denti del giudizio (due superiori, due inferiori), detti anche ottavi, occupano la parte estrema delle arcate dentarie.
Il nome  è collegato all’età della loro comparsa, dalla tarda adolescenza in poi, fino a circa trentanni, essi rappresentano la nostra evoluzione.

La loro presenza è indice dell’evoluzione umana: in passato probabilmente erano indispensabili per la funzione masticatoria nel consumo di cibo non cotto e comunque non facile da triturare. Oggi sono superflui e la loro posizione spesso rappresenta un problema per la pulizia dentale, visto che di fatto non sono facilmente raggiungibili dallo spazzolino.

Non sempre la fuoriuscita dei denti è completa ed è piuttosto comune che un dente del giudizio rimanga incluso, cioè coperto dalla gengiva, o semincluso, qualora sia coperto in parte. Questo può verificarsi se non trova lo spazio per erompere; la conseguenza è che l’asse della crescita non si orienta nel modo corretto, il che risulta ben visibile dalla panoramica dove i denti possono risultare inclinati o addirittura orizzontali.
La posizione scorretta crea una pressione sui denti adiacenti , inoltre si possono formare carie, ascessi, cisti,  si può avvetire dolore, a volte molto intenso. In queste condizioni è necessaria l’estrazione che può essere effettuata in anestesia locale e presenta diversi gradi di difficoltà a seconda del posizionamento del dente rispetto all’asse degli altri denti.

L’estrazione

In genere i denti superiori sono più facilmente operabili e in molti casi non è necessario neppure suturare alla fine, il tutto si svolge in anestesia, pertanto non si avvertirà alcun dolore.
Dopo l’estrazione è normale avere gonfiori e sanguinamenti moderati per alcune ore. Per tamponare si può usare una garza o un fazzoletto di cotone inumidito. L’alimentazione dovrà prevedere solo cibi a temperatura ambiente e occorrerà evitare bevande irritanti, caffè, alcol e tabacco.
L’estetica del viso, a parte qualche piccolo gonfiore postoperatorio, non cambia assolutamente e anzi la sensazione sarà di avere una bocca più libera perché non ci sarà più lo stesso carico di pressione sugli altri denti.

Una pulizia più difficile

In caso di denti sani, e in assenza di qualsiasi dolore, non è necessario rimuovere i denti del giudizio. Alcuni ritengono che debbano essere estirpati per evitare l’affollamento dentale. In realtà la causa dell’accavallamento è da rintracciare nel ritardo nella crescita della mandibola.
E’ vero invece che per una perfetta pulizia del cavo orale i denti del giudizio costituiscono un problema: pezzetti di cibo vi rimangono frequentemente attaccati, con conseguente proliferazione batterica. Fastidi passeggeri possono essere attenuati grazie a risciacqui con colluttori; tuttavia, se il problema persiste, è meglio rivolgersi a un dentista. Paziente e professionista potranno valutare insieme la necessità di un’estrazione dopo aver visualizzato le opportune radiografie.

New dental

 

More

IL sorriso visto di profilo!!!

IL sorriso visto di profilo!!!

Il sorriso visto di profilo !!!

Uno studio condotto  negli stati uniti ha dimostrato, sottoponendo a un gruppo di uomini e donne delle immagini in bianco e nero di persone fotografate prima da un lato e poi dall’altro,che il profilo sinistro era quello che suscitava maggiori emozioni.Ma se dovete rendere armonioso il profilo perche’ avete problemi estetici o funzionali, allora è il caso di rivolgersi a Specialisti come il Chirurgo Estetico, Maxillo Facciale e l’Odontoiatra. La valutazione degli interventi di chirurgia   viene fatta dal Chirurgo Estetico  in base all’analisi della fisionomia del viso e alle aspettative della persona,considerato però il fatto che la pelle ed i muscoli del viso si adagiano sulle ossa e sui denti, molto spesso l’Odontoiatra  gioca un ruolo fondamentale. Il profilo facciale è spesso compromesso dalle “malocclusioni”, disturbi molto frequenti che interessano le articolazioni e i denti presenti nella bocca. Le due arcate dentarie, quella superiore e quella inferiore, sono in relazione tra di loro e quando non combaciano si parla di malocclussioni. L’Odontoiatra sa riconoscere subito quando ha di fronte a sè un problema di questo tipo. Generalmente le malocclusioni vengono diagnosticate durante la seconda infanzia o in età adolescenziale. Quando vengono diagnosticate in età adulta, possono essere trattate in diversi modi anche in relazione al Profilo Estetico del paziente.La branca dell’odontoiatria che si dedica allo studio e alla terapia delle anomalie di sviluppo e di posizionamento della dentatura è l’ortodonzia. Essa ha  l’obiettivo di ottenere un occlusione ideale attraverso l’Allineamento dei denti in un viso armonico.Oggi l’estetica del profilo del viso riveste un’importanza individuale e sociale sempre maggiore; dal punto di vista dentale trova riscontro nell’aumentata domanda di Allineamento Dentale specie da parte di adulti, con maggiore richiesta di apparecchiature poco o per nulla visibili. La terapia ortodontica dell‘adulto è stata rivoluzionata grazie all’impiego di Allineatori Trasparenti Estetici Invisalign. Essendo “invisibili”, vengono visti solo se l’interlocutore si avvicina eccessivamente alla vostra bocca. Con gli allineatori trasparenti, scomparirà il senso di disagio e di vergogna che magari si presenta se indossasse gli apparecchi metallici. Gli allineatori sono facili da applicare e da rimuovere e non procurano alcun disagio per chi le indossa essendo poco ingombranti . Questi apparecchi vengono realizzati con un’apparecchiatura digitale che da al paziente la possibilità di avere una reale previsione di come sarà l’allineamento e il profilo dentale visionandolo sul monitor del computer.

New dental

More