ABC

Ablazione tartaro
Igiene e profilassi
Rimozione del tartaro sopragengivale. Il tartaro è un deposito calcificato formato dalla presenza di saliva, minuscoli frammenti di cibo, sali minerali, e placca. Si può formare, nel tempo, anche se si esegue una corretta igiene orale. I depositi di tartaro possono formarsi al di sopra del bordo gengivale, o in sacche inferiori al bordo anche sotto gengiva.

Aggiunta dente
Protesi rimovibile parziale o totale
Posizionamento e fissazione in laboratorio di un ulteriore dente protesico in una protesi rimovibile già esistente.

Aggiunta dente con ancoraggio fuso
Protesi rimovibile parziale o totale
Posizionamento e fissazione in laboratorio di un ulteriore dente protesico in una protesi rimovibile, previa realizzazione di un apposito ancoraggio metallico su misura saldato alla struttura metallica pre-esistente.

Aggiunta o sostituzione gancio a filo in acciaio
Protesi rimovibile parziale o totale
Posizionamento e fissazione in laboratorio di un gancio ricavato da un trafilato metallico del commercio in acciaio. Viene solidarizzato mediante resina al corpo protesico di una protesi rimovibile pre-esistente

Aggiunta o sostituzione gancio a filo in lega preziosa
Protesi rimovibile parziale o totale
Posizionamento e fissazione in laboratorio di un gancio ricavato da un trafilato metallico del commercio in lega preziosa. Viene solidarizzato mediante resina al corpo protesico di una protesi rimovibile pre-esistente.

Aggiunta o sostituzione gancio fuso in lega non preziosa
Protesi rimovibile parziale o totale
Posizionamento e fissazione in laboratorio di un gancio fuso su misura in lega non preziosa. Viene solidarizzato mediante resina al corpo protesico di una protesi rimovibile pre-esistente.

Aggiunta o sostituzione gancio fuso in lega preziosa
Protesi rimovibile parziale o totale
Posizionamento e fissazione in laboratorio di un gancio fuso su misura in lega preziosa. Viene solidarizzato mediante resina al corpo protesico di una protesi rimovibile pre-esistente.

Allungamento di corona clinica
Chirurgia parodontale
Procedura chirurgica caratterizzata dall’apertura di un lembo di accesso, finalizzata ad aumentare in direzione apicale l’esposizione della corona clinica o del moncone radicolare, a scopo restaurativo o protesico; comprensiva dell’eventuale applicazione di impacco chirurgico.

Ancoraggi in protesi rimovibile
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivi che permetto l’ancoraggio della protesi parziale o totale

Apicectomia con otturazione retrograda anteriore o posteriore
Endodonzia
Procedura chirurgica consistente nella rimozione della porzione apicale di una o più radici dentali gravato da insuccesso della terapia ortograda, e nell’otturazione retrograda della rimanente sezione di taglio canalare e di eventuali canali accessori.

Applicazione topica di medicamenti
Igiene e profilassi
Seduta per applicazione di prodotti desensibilizzanti o a rilascio di fluoro, o per fluorazione mediante cucchiaio prefabbricato o individuale. L’applicazione viene spesso effettuata utilizzando una mascherina appositamente realizzata.

Attacco a bottone su impianto
Protesi su impianti
Dispositivo di ritenzione prefabbricato del commercio, costituito da due componenti, di cui una a bottone (“patrice”) e l’altra cava (“matrice”), una in materiale plastico e l’altra in metallo, una solidale all’impianto e l’altra solidale alla struttura protesica rimovibile.

Attacco adesivo
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo di ritenzione prefabbricato del commercio, costituito da due componenti applicate direttamente dal dentista, una a bottone in metallo da fissare con tecnica adesiva allo smalto di una corona dentaria naturale e l’altra cava in materiale plastico da solidarizzare alla struttura protesica rimovibile.

Attacco adesivo calcinabile
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo di ritenzione prefabbricato personalizzabile realizzato in laboratorio, costituito da due componenti applicate direttamente dal dentista, una calcinabile (riproducibile in lega) a bottone, fusa su una base conformata individualmente ed applicata con tecnica adesiva sullo smalto di un dente naturale e l’altra cava in materiale plastico da solidarizzare alla struttura protesica rimovibile.

Attacco calcinabile
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo di ritenzione individualizzato, realizzato in laboratorio, costituito da due componenti, una calcinabile e l’altra prefabbricata, una solidale al supporto inamovibile e l’altra solidale alla struttura protesica rimovibile.

Attacco calcinabile
Protesi su impianti
Dispositivo di ritenzione individualizzato, realizzato in laboratorio, costituito da due componenti, una calcinabile e l’altra prefabbricata, una solidale all’impianto e l’altra solidale alla struttura protesica rimovibile.

Attacco di precisione
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo di ritenzione prefabbricato del commercio, costituito da due componenti metalliche, una solidale al supporto inamovibile e l’altra solidarizzata in laboratorio alla struttura protesica rimovibile.

Attacco metallico d’autore
Protesi su impianti
Dispositivo di ritenzione prefabbricato del commercio, costituito da due componenti metalliche, una solidale all’impianto e l’altra solidarizzata in laboratorio alla struttura protesica rimovibile. Si identifica col nome dell’ideatore o della Casa costruttrice.

Attacco prefabbricato
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo di ritenzione prefabbricato del commercio, costituito da due componenti applicate alla poltrona, una in metallo e l’altra in materiale plastico, una da cementare nella sede radicolare appositamente preparata e l’altra da solidarizzare alla struttura protesica rimovibile.

Barra fresata
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo di ritenzione individuale, che consiste in una barra fusa in lega metallica fresata, resa solidale a corone protesiche fisse od a perni Richmond.

Barra fresata o mesostruttura su impianti
Protesi su impianti
Dispositivo di ritenzione su misura in protesi fissa o rimovibile, realizzato mediante fusione in lega metallica su componentistica del commercio e successiva fresatura. Comprensivo del cilindro calcinabile e/o d’oro, della vite di fissaggio al pilastro transmucoso prefabbricato (abutment) o direttamente all’impianto.

Barra pre-fabbricata
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo di ritenzione individualizzato, consistente nell’adattamento individuale di una barra del commercio metallica o calcinabile (ad es. barra di Ackermann, barra di Dolder, ecc.); viene fissata in laboratorio a corone protesiche fisse od a perni Richmond e serve da ancoraggio a dispositivi elastici a cavaliere solidarizzati alla protesi rimovibile o overdenture.

Barra pre-fabbricata su impianti
Protesi su impianti
Dispositivo di ritenzione individualizzato, consistente nell’adattamento individuale di una barra del commercio metallica o calcinabile (ad es. barra di Ackermann, barra di Dolder, ecc.). Comprensivo del cilindro di accoppiamento calcinabile e/o d’oro, della vite di fissaggio all’impianto od al pilastro transmucoso prefabbricato (abutment) e della ritenzione elastica a cavaliere.

Bite funzionalizzato
Gnatologia Dispositivo medico su misura rimovibile progettato dall’odontoiatra, realizzato in laboratorio ed applicato dall’odontoiatra ad un’intera arcata dentaria, allo scopo di interferire a fini diagnostici e/o terapeutici nella relazione intermascellare.

Bite wings
Diagnosi e piano di trattamento
Indagine radiologica standard costituita da una radiografia endorale dei sestanti posteriori destro e sinistro (sup. e inf. contemporaneamente), eseguite con tecnica parallela e lato maggiore della pellicola parallelo al piano occlusale.

Cappetta primaria in lega
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo di ritenzione individuale, realizzato mediante fusione e fresaggio di una cappetta metallica in lega a partire da un modello di laboratorio; costituisce la componente cementata al moncone dentario preparato in protesi conometrica.

Chiavistello (su impianti)
Protesi su impianti
Dispositivo di ritenzione pre-fabbricato o su misura, disinseribile da parte del paziente, applicato ad una protesi rimovibile, per solidarizzarla ad una struttura intermedia.

Condizionamento dei tessuti
Protesi rimovibile parziale o totale
Adattamento alla poltrona di una protesi mobile o rimovibile, mediante apposizione sul versante gengivale, opportunamente preparato, di materiale a consistenza plastica, allo scopo di consentire il raggiungimento di una normale e stabile morfologia dei tessuti molli.

Connessione intracoronale
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura fresato, per il collegamento fra due elementi Odontoiatria generaleci attigui.

Consulto specialistico
Diagnosi e piano di trattamento
Visita professionale su un paziente riferito dal collega odontoiatra curante, finalizzata a fornire indicazioni sullo specifico caso clinico, relativamente ad una branca dell’odontoiatria in cui si possiede particolare preparazione ed esperienza

Controllo igiene durante trattamento
Igiene e profilassi
Breve seduta autonoma in corso di trattamento, effettuata durante o dopo la terapia eziologica iniziale, allo scopo di verificare il livello di collaborazione del paziente all’igiene domiciliare e di pianificare l’adatta frequenza dei richiami igiene.

Controllo occlusale in protesi fissa
Protesi fissa
Seduta autonoma periodica per la verifica e l’eventuale correzione occlusale di una protesi fissa applicata presso il medesimo studio

Controllo Rx endodonzìa
Diagnosi e piano di trattamento
Visita-controllo (per un problema specifico) a scadenza programmata, aggiunta a Rx endorale, su un dente trattato o ritrattato endodonticamente in precedenza presso lo studio

Corona deciduo
Pedodonzia
Dispositivo medico su misura da cementare; finalizzato a ricostruire durevolmente la corona particolarmente compromessa di un dente deciduo.

Corona fusa interamente realizzata in lega
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura per il ripristino morfologico e funzionale di un moncone dentario limato a fini protesici o su impianto; realizzato in laboratorio, con modelli montati in massima intercuspidazione, mediante fusione in lega.

Corona in ceramica integrale
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura per il ripristino morfologico e funzionale di uno o più elementi dentali realizzato in laboratorio, con modelli montati in massima intercuspidazione, in ceramica integrale. Gli elementi sono realizzati in materiali ceramici altamente estetico.

Corona in lega e materiale estetico
Protesi su impianti
Dispositivo su misura costituito da una corona dentaria in lega e materiale estetico provvista di foro occlusale passante, per l’alloggiamento della vite di connessione. Comprensiva del riproduttore per laboratorio, del cilindro di accoppiamento calcinabile e/o metallico prefabbricato, della vite di fissaggio al pilastro transmucoso prefabbricato (abutment) o direttamente all’impianto.

Corona o elemento di protesi fissa in lega e ceramica
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura per il ripristino morfologico e funzionale di un moncone dentario limato a fini protesici; realizzato in laboratorio, con modelli montati in massima intercuspidazione, in lega e ceramica.

Corona o elemento di protesi fissa in lega e resina
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura per il ripristino morfologico e funzionale di un moncone dentario limato a fini protesici; realizzato in laboratorio, con modelli montati in massima intercuspidazione, in lega e resina nella parte frontale degli elementi.

Corona parziale
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura per il ripristino morfologico e funzionale di un elemento dentario parzialmente limato a fini protesici con o senza l’applicazione di mezzi di ritenzione accessori (es. corona 3/4, pinledge, ecc.); realizzato in laboratorio, con modelli montati in articolatore, mediante fusione in lega non preziosa. Questo tipo di protesi viene anche chiamata intarsio e può essere ralizzata in lega, ceramica o resina composita.

Corona preformata deciduo
Pedodonzia
Dispositivo prefabbricato del commercio che viene cementato previo adattamento; finalizzato a ricostruire durevolmente la corona particolarmente compromessa di un dente deciduo.

Corona provvisoria in resina con struttura metallica su impianto
Protesi su impianti
Dispositivo su misura costituito da una corona dentaria in resina rinforzata da struttura metallica, provvista di foro occlusale passante, per l’alloggiamento della vite di connessione. Comprensiva del riproduttore per laboratorio, del cilindro provvisorio prefabbricato, della vite di fissaggio al pilastro transmucoso prefabbricato (abutment) o direttamente all’impianto.

Corona provvisoria in resina su impianto
Protesi su impianti
Dispositivo su misura costituito da una corona dentaria in resina provvista di foro occlusale passante, per l’alloggiamento della vite di connessione. Comprensiva del riproduttore per laboratorio, del cilindro provvisorio prefabbricato, della vite di fissaggio al pilastro transmucoso prefabbricato (abutment) o direttamente all’impianto.

Corona Richmond
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura per il ripristino morfologico e funzionale di un elemento dentario decoronato, con ritenzione endocanalare; realizzato in laboratorio, in lega con rivestimento estetico in ceramica, resina o resina composita

Corona secondaria in lega
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo medico su misura con funzione ritentiva e di ripristino morfologico e funzionale di un elemento dentario; viene realizzato in laboratorio in lega, in modo da applicarlo fedelmente ad incastro su una cappetta primaria in lega e su ogni cappetta primaria in lega non preziosa aggiuntiva. In Odontoiatria generale conometrica, costituisce la componente saldata alla struttura metallica della Odontoiatria generale rimovibile. Comprensiva dell’eventuale dispositivo interno di frizione attivabile e/o intercambiabile. Può essere realizzata interamente fusa, o con parte vestibolare in materiale estetico.

Correzione occlusale alla poltrona
Protesi rimovibile parziale o totale
Intervento volto a modificare la superficie occlusale dei denti di una protesi mobile o rimovibile pre-esistente eseguita direttamente dal dentista sul paziente.

Correzione occlusale in laboratorio
Protesi rimovibile parziale o totale
Intervento volto a modificare la superficie occlusale dei denti di una protesi mobile o rimovibile pre-esistente eseguita in laboratorio.

Dispositivo Jig immediato anteriore
Gnatologia
Dispositivo medico su misura rimovibile, realizzato alla poltrona in resina autopolimerizzante ed applicato ai denti anteriori, allo scopo di interporsi reversibilmente nel rapporto occlusale.

Estrazione complessa di dente o radice deciduo
Pedodonzia
Lussazione e rimozione dell’elemento dentario deciduo dalla sua sede alveolare, con apertura di un lembo e\o sezione delle radici e\o manovre di ostectomia e\o sutura.

Estrazione semplice di dente o radice deciduo
Pedodonzia
Lussazione e rimozione dell’elemento dentario deciduo dalla sua sede alveolare, senza apertura di un lembo e\o sezione delle radici e\o manovre di ostectomia e\o sutura.

Faccetta
Intarsi
Dispositivo su misura, realizzato in laboratorio con materiale estetico, ceramico o composito, finalizzato al restauro indiretto di un’intera superficie (buccale o linguale) della corona dentaria.

Faccetta in composito diretta–Veneering
Conservativa
Restauro definitivo in materiale composito estetico, eseguito con tecnica diretta (applicazione e polimerizzazione del materiale direttamente sulla superficie dentaria), che coinvolge l’intera superficie vestibolare di un dente allo scopo di ripristinarne l’anatomia e l’estetica.

Fresaggio e controfresaggio
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo di ritenzione individuale realizzato in laboratorio, costituito da una componente ricavata mediante fresatura meccanica della superficie metallica di una corona protesica fissa (“fresaggio”), alla quale si adatta con precisione una seconda componente fusa (“controfresaggio”) solidale alla protesi parziale scheletrata.

Gancio a filo
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo di ritenzione individualizzato in laboratorio a partire da un profilato metallico semilavorato del commercio in acciaio , il quale si adatta elasticamente ai sottosquadri della corona dentaria a cui viene applicato.

Gancio non metallico
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo di ritenzione individuale realizzato in laboratorio in materiale sintetico estetico, il quale si adatta elasticamente ai sottosquadri della corona dentaria a cui viene applicato.

Igiene parodontale
Igiene e profilassi
Seduta in cui vengono eseguite contemporaneamente nella medesima area (parti di arcata dentale od intera bocca) ablazione tartaro sopragengivale, scaling e levigatura radici.

Illustrazione del caso
Diagnosi e piano di trattamento
Questa seduta, successiva alla stesura del piano di trattamento definitivo, consiste nell’informazione del paziente su: a) terapia di scelta e sue alternative; b) fasi e tempi operativi; c) eventuali disagi e rischi a cui il paziente possa andare incontro; d) limiti della terapia, comprese la necessità di successivi reinterventi per la manutenzione di parti protesiche e la necessità di ripresentarsi periodicamente a controlli e richiami di igiene; e) preventivi di spesa e modalità di pagamento.

Incappucciamento diretto
Conservativa
Isolamento definitivo della polpa camerale esposta.

Intarsio Inlay
Intarsi
Dispositivo su misura, realizzabile in diversi materiali, finalizzato al restauro indiretto di una cavità limitata ad una sola superficie della corona dentaria, senza interessare la zona occlusale

Intarsio onlay
Intarsi
Dispositivo su misura, realizzabile in diversi materiali, finalizzato al restauro indiretto di una cavità estesa a due superfici contigue della corona dentaria, con interessamento di una o più cuspidi.

Istruzione e motivazione igiene
Igiene e profilassi
Seduta autonoma, riguardante i concetti fondamentali sulla natura e sulla prevenzione delle patologie del cavo orale (ad esempio: corretta alimentazione, individuazione di abitudini a rischio, corretto impiego dei mezzi di rimozione della placca batterica adatti al caso specifico, corretto impiego dei mezzi di profilassi farmacologica quali fluoro e clorexidina, ecc).

Legatura extracoronale o intracoronale con dispositivo su misura
Conservativa
Solidarizzazione (splintaggio) di elemento dentale ad elementi contigui, al fine di ridurne la mobilità secondaria (rapporto sfavorevole corona clinica/radice) o prevenirne la migrazione (recidiva dopo trattamento ortodontico), ottenuta con varie metodiche, materiali e dispositivi su misura applicati alla superficie esterna del dente.

Legatura extracoronale o intracoronale con materiale prefabbricato
Conservativa
Solidarizzazione (splintaggio) di elemento dentale ad elementi contigui, al fine di ridurne la mobilità secondaria (rapporto sfavorevole corona clinica/radice) o prevenirne la migrazione (recidiva dopo trattamento ortodontico), ottenuta con varie metodiche, materiali e dispositivi.

Mantenitore di spazio
Igiene e profilassi
Dispositivo su misura finalizzato al mantenimento temporaneo dello spazio in arcata tra due elementi dentali.(ad es. in attesa dell’eruzione del dente permanente dopo la perdita precoce di un deciduo, oppure in attesa della terapia implanto protesica di un sito edentulo post-estrattivo).

Maryland Bridge / Ponte adesivo
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura per il ripristino morfologico e funzionale di uno o più denti mancanti, ancorato ai denti attigui con tecnica adesiva sullo smalto dentario; realizzato in laboratorio in lega. Il rivestimento estetico del dente mancante può essere realizzato in ceramica, in resina o in materiale composito.

Mascherina di prefigurazione per prova estetica
Diagnosi e piano di trattamento
Dispositivo su misura costituito da sottili faccette in resina, realizzate su una ceratura in laboratorio utilizzando i modelli di studio montati in articolatore per lo studio del caso; viene applicato provvisoriamente ai denti del paziente, allo scopo di visualizzare con sufficiente verosimiglianza il risultato estetico finale di una riabilitazione protesica.

Medicazione d’urgenza
Conservativa
Rimozione preliminare anche parziale del tessuto cariato e sigillatura della cavità con cemento provvisorio, previa eventuale applicazione di medicamento. Da non confondere con otturazione/ricostruzione temporanea e con pronto soccorso endodontico.

Microvite di ritenzione su impianto
Protesi su impianti
Dispositivo di ritenzione pre-fabbricato o su misura a vite, applicato ad una struttura protesica fissa secondaria, per solidarizzarla ad una struttura intermedia, in modo disinseribile alla poltrona da parte dell’odontoiatra.

Modelli di studio
Diagnosi e piano di trattamento
Sono degli strumenti diagnostici e servono per riprodurre la morfologia delle arcate dentarie e della masticazione del paziente. Comprende la rilevazione delle impronte delle due arcate dento-alveolari e la realizzazione dei relativi modelli in gesso.

Molaggio – odontoplastica deciduo
Pedodonzia
Modifica della morfologia di un dente deciduo mediante fresatura. (ad es. regolarizzazione dopo frattura coronale, correzione di interferenza occlusale, ecc.).

Molaggio selettivo
Gnatologia
Modifica dell’anatomia dei denti di una o di entrambe le arcate, finalizzata ad ottimizzare i contatti occlusali nel rapporto intermascellare statico e dinamico

Moncone Cad-Cam
Protesi su impianti
Dispositivo su misura di collegamento fra l’impianto e la parte protesica fissa cementata od avvitata, realizzato in laboratorio mediante fresatura a controllo computerizzato Cad-Cam. Comprensivo della vite di fissaggio all’impianto.

Moncone fresato
Protesi su impianti
Dispositivo di collegamento fra l’impianto e la parte protesica fissa cementata: il dispositivo semilavorato del commercio viene portato alla forma individualizzata adattandolo in laboratorio o limandolo direttamente alla poltrona dall’odontoiatra.

Moncone fuso individuale
Protesi su impianti
Dispositivo su misura di collegamento fra l’impianto e la parte protesica fissa cementata od avvitata, realizzato in laboratorio mediante modellazione su componentistica del commercio, fusione e fresatura. Comprensivo del cilindro calcinabile e/o d’oro, della vite di fissaggio al pilastro transmucoso prefabbricato (abutment) o direttamente all’impianto.

Night guard
Gnatologia
Dispositivo medico su misura rimovibile progettato dall’odontoiatra, realizzato in laboratorio ed applicato dall’odontoiatra ad un’intera arcata dentaria, allo scopo di proteggere gli elementi dentari dalle parafunzioni durante il sonno.

Odontoiatria generale totale
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo medico su misura amovibile, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato in resina e denti del commercio su articolatore.

Odontoiatria generale totale con struttura metallica
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo medico su misura amovibile, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato in resina e denti del commercio su articolatore con una struttura metallica di irrigidimento incorporata all’interno del corpo Odontoiatria generaleco di resina.

Odontoiatria generale totale immediata
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo medico su misura amovibile, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato in resina e denti del commercio, con metodica semplificata, a partire da modelli delle arcate dento-alveolari rilevati prima dell’estrazione dei denti residui ed applicato subito dopo.

Odontoiatria generale totale provvisoria
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo medico su misura amovibile, finalizzato alla sostituzione provvisoria funzionale ed estetica dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato con metodica semplificata allorchè sia necessario valutare nel tempo una situazione clinica (ad es. un ricondizionamento tissutale o muscolare, una importante variazione di dimensione verticale o di estetica o di fonetica, ecc.), prima di procedere ad una Odontoiatria generalezzazione definitiva.

Odontoplastica
Gnatologia
Modifica dell’anatomia di un singolo dente, volta ad ottimizzarla in relazione alla funzione, all’estetica ed al rapporto con le strutture adiacenti.

Ortopantomografia
Diagnosi e piano di trattamento
Indagine radiologica del distretto maxillo-facciale. E’ definita anche radiografia panoramica delle arcate dentarie. Le radiografie panoramiche consentono una visione completa dell’anatomia dei denti e del parodonto del paziente e costituiscono la base sulla quale impostare successivi approfondimenti per una più fine esigenza diagnostica.

Otturazione – ricostruzione temporanea
Conservativa
Restauro provvisorio, indipendentemente dal materiale usato. Può avere finalità diagnostica (in attesa di chiarificazione del quadro clinico), pre-endodontica (consentendo un efficace isolamento tramite la diga), protettiva (ricoprendo temporaneamente la cavità preparata per un intarsio), ecc.

Otturazione canalare a cielo aperto anteriore o posteriore
Endodonzia
Procedura chirurgica finalizzata all’isolamento dell’apice dentale per consentirne la corretta sigillatura ortograda quando non sia possibile effettuarla a cielo chiuso.

Otturazione canalare retrograda in dente estratto e reimpiantato
Endodonzia
Procedura chirurgica consistente in: estrazione intenzionale di un elemento dentario gravato da insuccesso della terapia endodontica ortograda, apicectomia con otturazione retrograda del sistema canalare e successivo riposizionamento del dente nella sua sede alveolare.

Otturazione complessa deciduo
Pedodonzia
Restauro conservativo che coinvolge due o tre superfici contigue di un dente deciduo, realizzato con il ricorso ad una matrice, strumento che permette di ricostruire le parti dei dente mancanti, indipendentemente dal materiale impiegato.

Otturazione in amalgama
Conservativa
Restauro definitivo di cavità in amalgama d’argento. L’ elemento dentale compromesso viene ricostruito ridonando forma e funzione. L’otturazione, a seconda delle superfici del dente da ricostruire può essere classificata in: otturazione a 1, 2 o 3 superfici.

Otturazione in materiale composito
Conservativa
Restauro definitivo di cavità, come per quella in amalgama d’argento, in materiale composito estetico. L’otturazione, a seconda delle superfici del dente da ricostruire può essere classificata in: otturazione a 1, 2 o 3 superfici.

Otturazione pre-protesica
Conservativa
Restauro definitivo di cavità, indipendentemente dal materiale usato, che coinvolge fino a 3 superfici contigue di un dente da riabilitare protesicamente.

Otturazione semplice deciduo
Pedodonzia
Restauro conservativo che coinvolge una sola superficie di un dente deciduo.

Overdenture
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo medico su misura amovibile, con ancoraggio a radici dentarie residue, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica di parte o dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti); realizzato in resina e denti del commercio su articolatore a valori medi, con struttura metallica per irrigidimento ed alloggiamento degli attacchi, incorporata nel corpo protesico di resina.

Overdenture definitiva con struttura metallica su impianti
Protesi su impianti
Dispositivo medico su misura amovibile, con ancoraggio implantare a barra pre-fabbricata o a bottone, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato su articolatore a valore medio, con denti in resina e/o ceramica, corpo protesico in resina e struttura metallica portante o di irrigidimento.

Overdenture definitiva individualizzata con struttura metallica su impianti
Protesi su impianti
Dispositivo medico su misura amovibile, con ancoraggio implantare a barra pre-fabbricata o a bottone, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato su articolatore a valore individuale, con denti in resina e/o ceramica e corpo protesico in resina e struttura metallica portante o di irrigidimento.

Overdenture definitiva individualizzata su impianti
Protesi su impianti
Dispositivo medico su misura amovibile, con ancoraggio implantare a barra pre-fabbricata o a bottone, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato su articolatore a valore individuale, con denti in resina e/o ceramica e corpo protesico in resinaì.

Overdenture definitiva su impianti
Protesi su impianti
Dispositivo medico su misura amovibile, con ancoraggio implantare a barra pre-fabbricata o a bottone, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato su articolatore a valore medio, con denti in resina e/o ceramica e corpo protesico in resina.

Overdenture individualizzata
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo medico su misura amovibile, con ancoraggio a radici dentarie residue, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica di parte o dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti); realizzato in resina e denti del commercio su articolatore a valori individuali, con struttura metallica per irrigidimento ed alloggiamento degli attacchi, incorporata nel corpo protesico di resina.

Overdenture provvisoria
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo medico su misura amovibile, con ancoraggio a radici dentarie residue, finalizzato alla sostituzione provvisoria funzionale ed estetica di parte o dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato con metodica semplificata allorché sia necessario valutare nel tempo una situazione clinica (ad es. un ricondizionamento tissutale o muscolare, un adattamento fonetico una importante variazione di dimensione verticale o di estetica, ecc.), prima di procedere ad una protesizzazione definitiva.

Overdenture provvisoria su impianti
Protesi su impianti
Dispositivo medico su misura amovibile, con ancoraggio implantare a barra pre-fabbricata o a bottone, finalizzato alla sostituzione provvisoria, funzionale ed estetica, dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato con metodica semplificata allorché sia necessario valutare nel tempo una situazione clinica (ad es. un ricondizionamento tissutale o muscolare, un adattamento fonetico, una importante variazione di dimensione verticale od estetica, la guarigione dopo un intervento chirurgico, ecc.), prima di procedere ad una protesizzazione definitiva.

Passivazione di travata
Protesi su impianti
Trattamento mediante elettroerosione, allo scopo di ottimizzare l’adattamento della travata metallica fusa ai pilastri transmucosi o direttamente agli impianti. Si conteggia per ogni impianto.

Perno di ritenzione endocanalare prefabbricato
Perni endocanalari
Dispositivo prefabbricato alloggiato all’interno del canale radicolare, per ancoraggio dell’otturazione, ricostruzione coronale o ricostruzione pre-protesica, indipendentemente dal materiale costitutivo e dalla metodica di posizionamento all’interno del canale radicolare.

Perno moncone fuso diretto realizzato in vari materiali
Perni endocanalari
Dispositivo su misura alloggiato all’interno del canale radicolare, costituito dal perno endocanalare e dal moncone protesico fusi in un’unica struttura metallica; viene realizzato direttamente alla poltrona sulla sede radicolare appositamente conformata, mediante resina calcinabile che viene poi fuso nel manufatto definitivo (anche per sovrafusione su componente prefabbricato).

Perno moncone fuso indiretto in lega
Perni endocanalari
Dispositivo su misura in lega, alloggiato all’interno del canale radicolare, costituito dal perno endocanalare e dal moncone protesico fusi in un’unica struttura metallica; viene realizzato in laboratorio, previa impronta rilevata dall’odontoiatra della sede radicolare appositamente conformata.

Perno moncone fuso indiretto realizzato in vari materiali
Perni endocanalari
Dispositivo su misura, alloggiato all’interno del canale radicolare, costituito dal perno endocanalare e dal moncone protesico fusi in un’unica struttura metallica; viene realizzato in laboratorio, previa impronta rilevata dall’odontoiatra della sede radicolare appositamente conformata.

Perno Richmond in lega
Perni endocanalari
Dispositivo su misura in lega, alloggiato all’interno del canale radicolare, costituito dal perno endocanalare e da una cappetta sopraradicolare fusi in un’unica struttura metallica; viene realizzato in laboratorio, previa impronta rilevata dall’odontoiatra della sede radicolare appositamente conformata; può supportare il sistema ritentivo di una protesi rimovibile (overdenture) che viene conteggiato a parte. Perno Richmond in lega: aggiuntivo
Perni endocanalari
Dispositivo su misura in lega preziosa, alloggiato all’interno del canale radicolare, costituito dal perno endocanalare e da una cappetta sopraradicolare fusi in un’unica struttura metallica; viene realizzato in laboratorio, previa impronta rilevata dall’odontoiatra della sede radicolare appositamente conformata; può supportare il sistema ritentivo di una protesi rimovibile (overdenture) che viene conteggiato a parte.

Perno supplementare
Perni endocanalari
Dispositivo su misura fuso in lega preziosa o non preziosa, alloggiato all’interno del canale radicolare negli elementi dentari poliradicolati, in composizione ad incastro con un perno moncone fuso indiretto per vincere il disparallelismo.

Pilastro transmucoso prefabbricato
Protesi su impianti
Dispositivo prefabbricato di collegamento (abutment standard, conico, angolato, ecc.) interposto fra l’impianto e la parte protesica fissa o i dispositivi di ancoraggio della parte protesica rimovibile. Si conteggia per ogni impianto.

Prima visita
Diagnosi e piano di trattamento
Accoglimento del paziente, esame della situazione clinica, illustrazione dei problemi riscontrati e suggerimenti per il successivo percorso diagnostico-terapeutico. Il caso può essere classificato in “semplice” (possibilità di formulare il piano di trattamento definitivo in prima visita) o caso “complesso” (necessità di ulteriori accertamenti per formulare il piano di trattamento definitivo).

Pronto soccorso endodontico
Endodonzia
Manovre cliniche di accesso al sistema camerale e/o canalare di un dente, finalizzate alla riduzione o risoluzione di una sintomatologia acuta di origine endodontica (rimozione camerale e/o canalare dell’organo pulpare o del materiale contenuto, drenaggio di ascesso periapicale per via canalare, ecc).

Pronto soccorso endodontico deciduo
Pedodonzia
Manovre cliniche di accesso al sistema camerale e/o canalare di un dente deciduo, finalizzate alla riduzione o risoluzione di una sintomatologia acuta di origine endodontica (Rimozione camerale e/o canalare dell’organo pulpare, drenaggio di ascesso periapicale per via canalare, ecc). Da non confondere con pulpotomia con incappucciamento della polpa canalare deciduo Protesi Combinata
Protesi rimovibile parziale o totale
In questo tipo di protesi vi è una componente fissa, costituita da corone o ponti che fungono da strumento ritentivo ed una parte rimovibile sulla quale sono applicati i denti artificiali.

Protesi ibrida
Protesi su impianti
Dispositivo medico su misura del tipo “Toronto Bridge”, con corpo protesico in resina e barra metallica portante, con denti del commercio in resina o ceramica. E’ simile ad una protesi totale ma con superficie rosa ridotta. Può essere realizzata in resina o con struttura metallica e rivestimento estetico in ceramica, resina o materiale composito.

Protesi Parziale
Protesi rimovibile parziale o totale
La protesi parziale è una protesi rimovibile dal paziente con supporto mucoso ed ancorata ai denti naturali mediante ganci. La masticazione è ripristinata tramite denti artificiali. In alcuni casi i denti artificiali e la finta gengiva sono supportati da una struttura in metallo chiamato scheletrato.

Protesi parziale rimovibile con base in resina
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo medico su misura amovibile, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica di parte dell’arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato con denti del commercio e corpo protesico in resina senza struttura metallica, ancorato a denti residui mediante dispositivi di ritenzione.

Protesi parziale rimovibile scheletrata con attacchi
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo medico su misura amovibile, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica di parte dell’arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato in laboratorio con denti del commercio e corpo protesico in resina, applicato su una struttura metallica portante individuale, a sua volta ancorata a denti residui Odontoiatria generalezzati, mediante attacchi.

Protesi parziale rimovibile scheletrata con ganci
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo medico su misura amovibile, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica di parte dell’arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato in laboratorio con denti del commercio e corpo protesico in resina, applicato su una struttura metallica portante individuale, a sua volta ancorata a denti residui mediante ganci.

Protesi Rimovibile
Protesi
Protesi rimovibile secondaria su impianti
Protesi su impianti
Dispositivo medico su misura amovibile, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica di parte o dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato in laboratorio con denti del commercio o con struttura metallica solidale ai denti e corpo protesico in resina il quale ricopre una struttura metallica interna, la quale corrisponde con precisione all’ancoraggio implantare a barra fresata.

Protesi secondaria (per tecnica conometrica)
Protesi rimovibile parziale o totale
Dispositivo medico su misura amovibile, finalizzato alla sostituzione funzionale ed estetica di parte o dell’intera arcata dento-alveolare (denti e tessuti adiacenti). Viene realizzato in laboratorio con denti del commercio o personalizzati in lega ceramica o lega resina e corpo protesico in resina, il quale ricopre una struttura metallica portante che corrisponde con precisione all’ancoraggio radicolare a barra fresata, oppure che è fissata a corone secondarie od a cappette secondarie incorporate nella protesi stessa e conteggiate a parte.

Protesi Totale
Protesi rimovibile parziale o totale
La protesi totale (comunemente chiamato dentiera) ripristina l’intera arcata dentale priva di denti.
E’ appoggiata sulla cresta gengivale sia inferiore che superiore, la tenuta avviene attraverso l’effetto suzione, un effetto fisico simile a quello di una ventosa. In alcuni casi è possibile aumentare la ritenzione attraverso attacchi fissati su radici di denti naturali appositamente trattate (questo tipo di protesi si chiama Overdenture) o grazie ad un supporto implantare.

Protezione per attività sportive
Gnatologia
Dispositivo medico su misura progettato dall’odontoiatra, realizzato in laboratorio ed applicato dall’odontoiatra ad un’intera arcata dentaria allo scopo di proteggere gli elementi dentari dai traumi, durante le attività sportive.

Provvisorio con margine metallico
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura, realizzato in laboratorio a partire dall’impronta del moncone preparato dal dentista, con rinforzo metallico e con margini metallici. Utilizza le indicazioni ricavate dall’applicazione del provvisorio precedente per meglio definire la funzione e l’estetica. Si utilizza, per una migliore precisione del sigillo marginale, nei casi in cui è prevista una lunga permanenza nel cavo orale senza necessità di successive ribasature.

Provvisorio immediato
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura, realizzato direttamente dal dentista alla poltrona a partire da una riproduzione in negativo della morfologia della corona dentaria (originaria o ritoccata su modello di laboratorio), la quale viene ribasata con resina auto e/o fotopolimerizzante direttamente sul moncone dentale preparato. Per convenzione, viene compreso sotto questa voce il provvisorio immediato, privo di foro passante, applicato su monconi implantari.

Provvisorio pre-limatura
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura costruito in laboratorio: consiste in un sottile involucro di resina per la protezione e per il ripristino morfologico, funzionale ed estetico della corona dentaria subito dopo la sua limatura a fini protesici. Viene realizzato prima della limatura del moncone a partire dal modello dei denti originari opportunamente modificato; necessita di adattamento e ribasatura alla poltrona con resina auto e/o fotopolimerizzante.

Provvisorio prefabbricato
Protesi fissa
Dispositivo medico prefabbricato e personalizzabile realizzato industrialmente: consiste in un sottile involucro di resina o di metallo stampato, per la protezione e per il ripristino morfologico, funzionale ed estetico della corona dentaria subito dopo la sua limatura a fini protesici; necessita di adattamento e/o ribasatura alla poltrona dal dentista con resina auto e/o fotopolimerizzante. Per convenzione, viene compresa sotto questa voce la corona provvisoria prefabbricata, priva di foro passante, applicata su monconi implantari.

Pulpotomia con incappucciamento della polpa canalare deciduo
Pedodonzia
Manovre cliniche di accesso al sistema camerale e/o canalare di un dente deciduo, con rimozione del contenuto ed isolamento definitivo della polpa canalare esposta. Escluso intervento conservativo sulla corona. Da non confondere con pronto soccorso endodontico deciduo.

Registrazione pantografica
Protesi fissa
Rilevazione alla poltrona delle determinanti posteriori dell’occlusione (asse cerniera e tragitti condilari), mediante pantografo, e loro trasferimento su articolatore a valori individuali. Questo tipo di registrazione permette di orientare i modelli in articolatore simulando la posizione del mascellare superiore e della mandibola del paziente.

Registrazione pantografica
Protesi su impianti
Rilevazione alla poltrona delle determinanti posteriori dell’occlusione (asse cerniera e tragitti condilari), mediante pantografo, e loro trasferimento su articolatore a valori individuali.

Revisione di chirurgia endodontica
Endodonzia
Intervento di chirurgia periapicale dopo l’insuccesso di un precedente intervento realizzato presso il medesimo studio.

Riattacco dente
Protesi rimovibile parziale o totale
Riposizionamento e fissazione in laboratorio di un dente pre-esistente in una protesi mobile o rimovibile, mobilizzatosi dalla propria sede.

Ribasamento (diretto)
Protesi rimovibile parziale o totale
Modifica alla poltrona di una Odontoiatria generale mobile o rimovibile pre-esistente mediante apposizione diretta di resina autopolimerizzante sul versante gengivale, allo scopo di migliorarne l’adattamento alla morfologia delle selle edentule.

Ribasamento (indiretto)
Protesi rimovibile parziale o totale
Modifica in laboratorio della base di una protesi mobile o rimovibile pre-esistente, allo scopo di migliorarne il sigillo periferico e l’adattamento alla morfologia delle selle edentule; comprensivo di rimontaggio e molaggio selettivo su articolatore in laboratorio.

Ricementazione intarsio pre-esistente
Intarsi
Riapplicazione e cementazione definitiva di un intarsio pre-esistente in lega metallica mobilizzato.

Ricementazione perno
Perni endocanalari
Riapplicazione e cementazione definitiva di un perno endocanalare pre-esistente mobilizzato.

Ricementazione protesi fissa
Protesi fissa
Procedura finalizzata alla riapplicazione e cementazione definitiva di una protesi fissa pre-esistente non realizzata presso il medesimo studio.

Ricementazione provvisoria
Protesi fissa
Seduta per intervento di ricementazione di un manufatto protesico, provvisorio o definitivo, mediante cemento provvisorio; da effettuarsi a scadenza programmata od in situazione di urgenza.

Richiamo igiene annuale
Igiene e profilassi
Seduta di istruzione e motivazione igiene, ablazione tartaro o igiene parodontale programmata al termine del trattamento con scadenza annuale

Richiamo igiene durante trattamento
Igiene e profilassi
Seduta aggiuntiva di istruzione e motivazione verso l’igiene orale, ablazione tartaro o igiene parodontale durante il trattamento in aggiunta alla terapia eziologica iniziale ed ai richiami periodici prestabiliti, ancorché se ne presenti la necessità.

Richiamo igiene mensile
Igiene e profilassi
Seduta di istruzione e motivazione igiene, ablazione tartaro o igiene parodontale programmata al termine del trattamento con scadenza mensile

Richiamo igiene semestrale
Igiene e profilassi
Seduta di istruzione e motivazione igiene, ablazione tartaro o igiene parodontale programmata al termine del trattamento con scadenza semestrale

Richiamo igiene trimestrale
Igiene e profilassi
Seduta di istruzione e motivazione igiene, ablazione tartaro o igiene parodontale programmata al termine del trattamento con scadenza trimestrale. Ricostruzione deciduo Pedodonzia
Restauro conservativo che coinvolge più di tre superfici contigue di un dente deciduo, realizzato con il ricorso ad una matrice od altro ausilio preformato ed indipendentemente dal materiale impiegato.

Ricostruzione della superficie estetica di protesi fissa, in composito (tecnica diretta)
Conservativa
Restauro definitivo finalizzato al ripristino del materiale estetico (faccetta, cuspide, cresta marginale) di una corona protesica pre-esistente.

Ricostruzione in amalgama
Conservativa
Restauro definitivo di cavità in amalgama d’argento, che coinvolge più di tre superfici contigue del dente.

Ricostruzione in composito
Conservativa
Restauro definitivo di cavità in materiale composito estetico, che coinvolge più di tre superfici contigue od un angolo del dente incisivo o canino.

Ricostruzione pre-protesica
Conservativa
Restauro definitivo di cavità, indipendentemente dal materiale utilizzato, che coinvolge più di 3 superfici contigue di un dente da riabilitare protesicamente.

Rimontaggio denti
Protesi rimovibile parziale o totale
Intervento volto a sostituire in laboratorio gli elementi dentari di una protesi mobile o rimovibile senza modifiche della base in resina.

Rimozione perno
Perni endocanalari
Procedura finalizzata alla rimozione di un perno endocanalare, per rendere accessibile il sistema canalare.

Rimozione protesi fissa
Protesi fissa
Procedura finalizzata alla rimozione di una corona protesica pre-esistente
Si conteggia a seconda del numero dei pilastri e della difficoltà dell’intervento

Riparazione della struttura metallica con rifacimento della base in resina
Protesi rimovibile parziale o totale
Intervento volto a ripristinare, mediante saldatura in laboratorio, la continuità e la funzione della struttura metallica portante fratturata di una protesi parziale rimovibile, con smontaggio e rimontaggio delle selle in resina e dei denti pre-esistenti.

Riparazione della struttura metallica senza rifacimento della base in resina
Protesi rimovibile parziale o totale
Intervento volto a ripristinare, mediante saldatura in laboratorio, la continuità e la funzione della struttura metallica portante fratturata di una protesi parziale rimovibile, senza smontaggio e rimontaggio delle selle in resina e dei denti pre-esistenti.

Riparazione o modifica con impronta
Protesi rimovibile parziale o totale
Intervento volto a ripristinare od a modificare in laboratorio la continuità e/o l’anatomia della base in resina di una protesi totale o parziale rimovibile, mediante impronta di posizione.

Riparazione provvisorio durante trattamento
Protesi fissa
Seduta per intervento di riparazione di provvisorio nel corso dello svolgimento del piano di cura; da pianificare caso per caso in base alla complessità dell’intervento.

Riparazione semplice
Protesi rimovibile parziale o totale
Intervento volto a ripristinare in laboratorio la continuità della base in resina fratturata di una protesi totale o parziale rimovibile, mediante ricomposizione dei frammenti pre-esistenti senza necessità di impronta di posizione.

Ritocco – rifinitura otturazione
Conservativa
Comprende tutti gli interventi di modifica morfologica, ritocco occlusale, rifinitura dei margini e lucidatura effettuabili su otturazione o ricostruzione.

Ritocco di elemento di ponte per decubito
Protesi fissa
Procedura finalizzata a ristabilire il corretto rapporto tra un elemento intermedio di un ponte cementato definitivamente ed il corrispondente sito edentulo; si effettua mediante il ritocco e la lucidatura del versante gengivale dell’elemento stesso. Ritocco mucogengivale
Chirurgia parodontale
Perfezionamento della morfologia mucogengivale dopo un precedente intervento parodontale.

Ritocco protesi mobile
Protesi rimovibile parziale o totale
Modifica alla poltrona della morfologia del corpo protesico e/o dei contatti occlusali di una protesi mobile o rimovibile. Si conteggia a seduta.

Ritrattamento endodontico
Endodonzia
Accesso alla camera pulpare ed al canale radicolare con un precedente trattamento endodontico (già devitalizzato) con sondaggio, rimozione del precedente materiale di otturazione canalare, sagomatura e sigillatura definitiva del canale. Escluso intervento provvisorio, temporaneo e definitivo sulla corona.

Rivalutazione
Diagnosi e piano di trattamento
Riesame della situazione clinica in corso di trattamento, generalmente al termine di ciascuna fase programmata, allo scopo di verificarne l’esecuzione, individuare le modifiche effettuate ed apportare eventuali variazioni al piano terapeutico

Rx endorale singola
Diagnosi e piano di trattamento
Indagine radiologica sulle strutture di interesse stomatognatico effettuata all’interno del cavo orale.

Sbiancamento di dente trattato endodonticamente
Igiene e profilassi
Procedura finalizzata a ridurre la discromia (alterazione del colore) di un dente trattato endodonticamente. Si attua con l’applicazione di agenti chimici ossidanti (perossido di idrogeno) a contatto con la superficie e/o con la cavità di accesso endodontico del dente trattato. Si compone solitamente di almeno tre sedute.

Sbiancamento di denti vitali
Igiene e profilassi
Procedura finalizzata a ridurre la discromia (alterazione del colore) di denti vitali di una singola arcata dentaria. Si attua con l’applicazione di agenti chimici ossidanti (perossido di carbammide) a contatto con la superficie dentaria. Si compone solitamente di 4 sedute, indicazione che può variare a seconda del sistema e della tecnica di sbiancamento utilizzata dal dentista.

Seconda visita
Diagnosi e piano di trattamento
In questa fase, per i casi complessi, vengono valutati tutti gli elementi diagnostici (esami radiografici ed ematochimici) e clinici acquisiti necessari per la stesura del piano di trattamento definitivo.

Secondo provvisorio
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura, realizzato in laboratorio a partire dall’impronta del moncone preparato. Utilizza le indicazioni ricavate dall’applicazione del provvisorio precedente, per meglio definire la funzione e l’estetica.

Secondo provvisorio armato
Protesi fissa
Dispositivo medico su misura, realizzato in laboratorio a partire dall’impronta del moncone preparato, con rinforzo metallico e con margini di resina (ribasabili). Utilizza le indicazioni ricavate dall’applicazione del provvisorio precedente, per meglio definire la funzione e l’estetica. Si utilizza nei casi in cui è richiesta maggior resistenza meccanica della struttura (lunghe travate di ponte, elementi in estensione, previsione di una lunga permanenza nel cavo orale con necessità di successive ribasature, ad es. in terapia chirurgica parodontale.

Sedazione con assistenza specialistica
Igiene e profilassi
Somministrazione di sostanze ad azione sedativa durante qualsiasi prestazione, effettuata dallo specialista in anestesia e rianimazione, comprensiva del suo onorario e dei farmaci utilizzati.

Sedazione con protossido d’azoto
Igiene e profilassi
Somministrazione di protossido di azoto durante qualsiasi prestazione.

Seduta di manutenzione implantare
Protesi su impianti
Richiamo periodico di controllo in una riabilitazione implanto-protesica, per verifica dei tessuti peri-implantari, per eventuale ritocco occlusale e per pulizia e serraggio dei dispositivi di fissazione.

Seduta supplementare per endodonzia
Endodonzia
Seduta aggiuntiva ad un trattamento o ritrattamento endodontico, necessaria alla soluzione di particolari problemi tecnici (Es. difficoltà di accesso, anatomia sfavorevole, strumenti fratturati, calcificazioni, false strade, apice secernente, ecc.)

Sigillatura ortograda di riassorbimento o perforazione radicolare
Endodonzia
Procedura per il trattamento ortogrado di una comunicazione patologica dello spazio camerale o canalare con il parodonto.

Sigillatura solchi (1 dente)
Pedodonzia
Procedura finalizzata alla chiusura dei solchi anatomici di un singolo dente, a scopo di prevenzione della carie.

Sigillatura solchi (1 quadrante)
Pedodonzia
Procedura finalizzata alla chiusura dei solchi anatomici dei denti di una emiarcata, a scopo di prevenzione della carie.

Sigillatura solchi dentali
Conservativa
Procedura finalizzata alla chiusura dei solchi anatomici di uno o più denti, a scopo di prevenzione della carie.

Sostituzione componente ritentiva
Protesi rimovibile parziale o totale
Seduta di manutenzione periodica, per la sostituzione della componente ritentiva usurata di un attacco.

Sostituzione componente ritentiva
Protesi su impianti
Seduta di manutenzione periodica, per la sostituzione della componente ritentiva usurata di un attacco a bottone o calcinabile. Sostituzione dente
Protesi rimovibile parziale o totale
Posizionamento e fissazione in laboratorio di un dente nuovo in una protesi mobile o rimovibile, in sostituzione di un dente pre-esistente della protesi stessa.

Sostituzione di componente a frizione per corona secondaria
Protesi rimovibile parziale o totale
In protesi conometrica, intervento volto a sostituire la componente frizionante alloggiata – ove prevista – , all’interno di una corona secondaria.

Sostituzione vite impianto
Protesi su impianti
Sostituzione della vite di collegamento fra il manufatto protesico ed il pilastro implantare o la fixture (ad esempio, in caso di frattura della vite, previa rimozione del frammento residuo con apposita strumentazione).

Status fotografico
Diagnosi e piano di trattamento
Inquadrature fotografiche delle arcate dento-alveolari in varie visioni (Esempio: frontale, vestibolare destra e sinistra, palatale destra e sinistra, linguale destra e sinistra, occlusale superiore ed inferiore, ecc.). Sono utili come strumento diagnostico, in particolare per valutare l’estetica del sorriso nel suo insieme e per documentare lo stato di salute orale iniziale.

Status rx endorale completo
Diagnosi e piano di trattamento
Indagine diagnostica attraverso esame radiologico standard costituito dalla serie completa di radiografie endorali delle intere arcate dento-alveolari, montate su apposito supporto

Status rx endorale parziale
Diagnosi e piano di trattamento
Indagine radiologica standard limitata, per radioprotezione, soltanto alle sedi in cui si ritiene opportuno approfondire l’indagine radiologica (elementi posteriori, elementi anteriori, singola arcata dento-alveolare sup. o inf.). Per indagini su un singolo sestante o gruppo di denti si utilizza la prestazione “Rx endorale”.

Studio del caso mediante modelli montati su articolatore
Diagnosi e piano di trattamento
Consiste nel corretto posizionamento dei modelli di studio fra loro e rispetto ai principali piani e linee di riferimento mediante un dispositivo meccanico (l’articolatore) a scopo diagnostico e/o di pianificazione terapeutica. Per determinati casi può essere necessario registrare i rapporti craniali con vari strumenti.

Teleradiografia
Diagnosi e piano di trattamento
Indagine radiologica del cranio in proiezione laterale. Questo esame diagnostico permette una dettagliata visione delle strutture dentali e delle loro basi scheletriche di sostegno, i mascellari, consentendo un’analisi dei rapporti di reciprocità e di posizione. Questa strumento diagnostico viene spesso utilizzato per effettuare il paino di trattamento ortodontico.

Test cariorecettività
Igiene e profilassi
Ricerca e quantificazione dei microrganismi responsabili della carie dentaria. Comprensivo della rilevazione clinica, dell’esame colturale e della motivazione del paziente

Test di vitalità pulpare
Endodonzia
Verifica della vitalità della polpa del dente tramite prove cliniche e strumentali (compressione, percussione, digrignamento, caldo, freddo, elettrostimolazione, cavity test, ecc.).

Trattamento endodontico
Endodonzia
Accesso alla camera pulpare ed al sistema monocanalare, con sondaggio, completa rimozione del contenuto, sagomatura e sigillatura definitiva dei canali. Escluso intervento provvisorio, temporaneo e definitivo sulla corona.

Trattamento endodontico monoradicolato deciduo
Pedodonzia
Accesso alla camera pulpare ed al sistema monocanalare di un dente deciduo, con sondaggio, rimozione del suo contenuto, sagomatura e introduzione di materiale idoneo all’uso sui denti decidui. Escluso intervento conservativo sulla corona.

Trattamento endodontico poliradicolato deciduo
Pedodonzia
Accesso alla camera pulpare ed al sistema pluricanalare di un dente deciduo, con sondaggio, rimozione del suo contenuto, sagomatura e introduzione di materiale idoneo all’uso sui denti decidui. Escluso intervento conservativo sulla corona.

Trattamento o ritrattamento incompleto
Endodonzia
Accesso alla camera pulpare ed al sistema di uno o più canali non interamente sondabili, con o senza un precedente trattamento endodontico (già devitalizzato), con sondaggio, rimozione del contenuto canalare, sagomatura e sigillatura definitiva della porzione sondabile del canale. Escluso intervento provvisorio, temporaneo e definitivo sulla corona.

Visita – controllo
Diagnosi e piano di trattamento
Breve seduta per la verifica di una particolare situazione clinica già conosciuta, allo scopo di perfezionare una diagnosi, seguire il decorso o verificare l’esito di un trattamento o prevenire complicanze.

Visita – urgenza
Diagnosi e piano di trattamento
Visita e parere professionale a seguito della richiesta urgente di trattamento relativa ad un particolare problema (ad es. odontalgia, traumatologia, decementazione di protesi, ecc.).

Visita ortodontica
Diagnosi e piano di trattamento
Consulenza specialistica finalizzata all’individuazione delle disgnazie, alla loro eventuale terapia, o alla modifica dei rapporti dentali e dento-scheletrici in affiancamento ad altre discipline (parodontologia, chirurgia maxillo-facciale, odontoiatria ricostruttiva, ecc.). L’ortodonzia è quella branca dell’odontoiatria rivolta alla correzione di malposizioni dei denti e delle malformazioni cranio-mandibolari.

Visita parodontale
Diagnosi e piano di trattamento
Registrazione della situazione clinica parodontale (sondaggi, recessioni gengivali, indici parodontali) prima e/o dopo la terapia eziologica. La malattia parodontale si sviluppa a causa di una azione batterica più o meno associata a condizioni particolari quali una cattiva igiene orale ed ad altri fattori clinici.

Visita pedodontica
Diagnosi e piano di trattamento
Accoglimento del piccolo paziente, individuazione dei problemi e suggerimenti per il successivo percorso diagnostico, preventodontico e terapeutico (conservativa, endodonzia, ortognatodonzia, ecc.). La pedodonzia è la branca dell’odontoiatria che si occupa di problemi odontoiatrici dei bambini.

Visita periodica di controllo
Diagnosi e piano di trattamento
Richiamo periodico per visita professionale a frequenza prefissata, per la verifica dello stato di salute orale di un paziente già trattato e l’intercettazione di eventuali nuove patologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi