Notizie utili

Lo sbiancamento dentale è meglio dal dentista!

Lo sbiancamento dentale è meglio dal dentista!

Dentifrici sbiancanti? Solo un effetto ottico!

 

 

    Promettono denti bianchi in una settimana,davanti dietro e negli spazi interdentali.Un qualsiasi dentista sa che il dentifricio può agire solamente sullo smalto,quindi meccanicamente,ma non può intervenire sulla dentina,lo strato sottostante che da la colorazione al dente.Solamente i più aggressivi possono togliere alcune delle macchie superficiali,ma non possono essere paragonabili a un trattamento sbiancante effettuato in uno studio dentistico a base di perossido di idrogeno che agisce appunto direttamente sulla dentina responsabile della colorazione del dente.

 

New dental srl

More

i consigli del dentista!

i consigli del dentista!

Alcuni  consigli utili su bocca e denti!

Non è importante spazzolare i denti con troppa forza,bensi è fondamentale la durata che deve essere almeno di 2 minuti in modo da “stancare” e rimuovere più facilmente i batteri della carie;il movimento deve essere rotatorio,partendo cioè dalla gengiva andando verso la corona del dente.

 

Secondo i più recenti studi è risultato che i batteri che formano la placca dentale oltre a causare problemi alla bocca possono attaccare il resto dell’organismo,in particolare attaccano cuore e coronarie favorendo la nascita di trombosi e accumulo di colesterolo nei vasi sanguigni.

 

I denti del giudizio spuntano generalmente intorno ai 18-20 anni,l’età appunto della maturità(teorica)salvo casi di precocità(16 anni) o di tardività(22 anni).Essi rappresentano spesso un problema perché non hanno lo spazio sufficiente per uscire,causando cosi lo spostamento di altri denti,danni alla masticazione e spesso sono causa di ascessi e infiammazioni,pertanto si consiglia molte volte l’estrazione non tanto per il dente in se stesso ma quanto per i danni che provocano al resto della bocca.

 

In condizioni normali le gengive non devono sanguinare,tuttavia saltuariamente può succedere a causa di un indebolimento generale o in un particolare periodo del ciclo per le donne o addirittura per uno spazzolamento scorretto.Se il fenomeno si manifesta continuamente è solitamente indice di una problematica parodontale,cioè vi è un deposito eccessivo di tartaro tra gengiva e dente il quale se trascurato porta ad un progressivo distaccamento del dente dall’osso, causandone prima la mobilità e infine la perdita.

 

I denti da latte vanno curati perché mantengono lo spazio per i denti permanenti e influiscono sulla loro salute e soprattutto insegnano al bambino a curarsi i denti sin da piccoli;l’organizzazione mondiale della sanità definisce la sigillatura dei molari permanenti una prevenzione fondamentale nei confronti della carie da effettuare tra i sei e gli otto anni.

 

New dental srl

 

 

 

 

More

LA GNATOLOGIA!

La gnatologia: la madre di tutti i trattamenti odontoiatrici

L’importanza della Gnatologia; dall’otturazione semplice al trattamento implantare complesso.

                        

Quando viene modificata la stuttura dentale per qualsiasi motivo(inserimento di apparecchi,protesi fisse o mobili,otturazioni,ecc) viene alterato l’equilibrio Gnatologico del paziente. La Gnatologia  studia  i denti, i capi articolari, i muscoli ed i nervi che li muovono e le relazioni che lo stesso contrae con l’intero organismo. Le variazioni della normale postura mandibolare e del rapporto con la base cranica, nonchè le modificazioni che intercorrono col tempo per la perdita dei denti o la loro abrasione patologica, determinano una serie di eventi che possono sfociare in:

problemi di tipo muscolare (dolore alla faccia e al collo/tronco)

rumori articolari con o senza dolori facciali

deficit di apertura (look)

eccesso di apertura (lussazione)

La Gnatologia – che di fatto studia le relazioni interarcata – si prefigge l’individuazione e risoluzione del  problema articolare ;  a livello occlusale corrisponderà una “occlusione centrica”, definita come il maggior numero di contatti interarcata. Il paziente risulterà essere in equilibrio neuromuscolare. Tutto ciò che si discosta da questa condizione ideale viene definita “centrica abituale” e varia da individuo ad individuo, divenendo “centrica patologica” nel momento in cui si manifesta una delle sindromi elencate in precedenza. Il ragionamento logico, che garantisce il ritorno al benessere, è raggiunto grazie ad una attenta visita gnatologica con palpazione dei muscoli della faccia della bocca e del collo, ad indagini radiologiche mirate, ed alla misurazione della relazione tra le arcate grazie all’utilizzo di articolatori, arco facciale e cere. Infine dalla fabbricazione di una placca diagnostica che garantisca il ritorno al benessere.

 

New dental srl

 

More

BOOM DI COUPON DENTALI!

 

Attenzione alle cure sanitarie sul web!

 

Purtroppo in questo periodo di crisi ci si rivolge sempre più spesso alle offerte sul web per i trattamenti sanitari dove appunto vengono offerte prestazioni sanitarie,in particolare fisioterapiche e odontoiatriche,a prezzi scontatissimi al fine di attirare clienti in studio ai quali proporre di tornare  poi per altri trattamenti a prezzo pieno.Nel 2012 i coupon sanitari aquistati sono stati 300 mila perché probabilmente gli sconti effettuati fanno vincere le paure sulle qualità delle prestazioni offerte,ma è simultaneamente cresciuta la paura dei medici che si chiedono come sia possibile offrire prestazioni di un certo livello a prezzi cosi bassi!

 

NEW DENTAL SRL

More

I fondi di assistenza sanitaria!

Un opportunità di risparmio per le cure dal dentista!

L’importanza di rivolgersi a uno studio convenzionato!

Attualmente i Fondi e le Casse no profit gestiscono  circa 5 milioni di assistiti, a fronte di   un bacino potenziale di 15 milioni di persone, pari a oltre 25 miliardi.   Chiaro quindi che l’assistenza sanitaria integrativa è destinata a svolgere   un ruolo centrale nell’evoluzione del welfare nazionale.
Essa è costituita da organizzazioni private che raccolgono, su base   volontaria, il risparmio di singoli cittadini o di tipo contrattuale, per   fornire prestazioni che integrano quelle assicurate dal SSN, secondo modalità   non orientate al profitto.
Il comparto dell’assistenza sanitaria integrativa in Italia è variegato;   costituito da circa 516 enti assistenziali, le sue forme organizzative si   possono schematizzare così:
– fondi di categoria istituiti da accordi contrattuali tra imprese e   sindacati o su iniziativa di associazioni di categoria;
– casse aziendali, istituite su accordi aziendali, riguardano i lavoratori di   un’azienda automaticamente iscritti e, su richiesta, i pensionati della   stessa;
– Società di Mutuo Soccorso, rivolte a singoli cittadini, a fondi sanitari   che vi si associano liberamente.

Le risorse finanziare cui gli Enti attingono per erogare le   prestazioni sanitarie derivano da contributi a carico dell’assistito o del   datore di lavoro,e vengono utilizzate principalmente per le cure   odontoiatriche assorbendo buona parte della spesa altrimenti a carico del   cittadino.

New dental srl

 

More

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi