Notizie utili

Implantologia computer guidata: cos’è e quali vantaggi offre

Implantologia computer guidata: cos’è e quali vantaggi offre

Secondo i dati AIOP pubblicati alla fine del 2016 a quasi il 70% degli italiani sopra i 44 anni manca almeno un dente. La situazione si aggrava notevolmente con l’avanzare dell’età e raggiunge l’edentulia totale in circa l’8% della popolazione. Riabilitare la masticazione è oggi possibile grazie agli impianti dentali. Ma le tecniche implantologiche non sono tutte uguali come può apparire a prima vista.

La riabilitazione orale tramite impianti dentali deve prevedere, oltre a un buon risultato in termini di funzionalità (masticazione e fonazione), anche un risultato estetico soddisfacente. Questi obiettivi sono raggiungibili con un’accurata progettazione e un ottimale posizionamento dell’impianto.

La chirurgia computer guidata
Intorno alla metà degli anni novanta, la chirurgia implantare computerizzata guidata ha rapidamente preso piede e guadagnato popolarità. Grazie a un programma specifico computerizzato si studiano e si progettano le posizioni precise in cui verranno inseriti gli impianti nell’osso. Esami preventivi mostreranno lo spessore di osso e la conformazione delle gengive.
Sarà possibile quindi scegliere le posizioni in cui verranno inseriti gli impianti valutando tutti gli aspetti e i rischi dell’operazione.
Dopo aver progettato l’operazione di inserimento degli impianti si procederà con la realizzazione della maschera chirurgica che, indossata dal paziente durante l’operazione, permetterà di replicare le posizioni degli impianti da inserire nelle ossa mascellari.
In molti casi non c’è nemmeno bisogno di tagliare e scollare le gengive. Proprio perché il posizionamento degli impianti viene progettato virtualmente sulla TAC, l’implantologia computer guidata è molto più sicura e riduce al minimo il rischio di danneggiare vasi sanguigni e nervi.

I vantaggi dell’implantologia computer guidata
Grazie a queste metodiche computerizzate l’implantologo può giovarsi di un maggior quantitativo di informazioni pre-operatorie, e maggiore precisione nella pianificazione.

I vantaggi quindi saranno:
· inserimento degli impianti senza tagliare né scollare le gengive

· inserimento degli impianti senza ricostruire l’osso

· diminuzione dei tempi chirurgici

· diminuzione del dolore e del gonfiore post-operatorio

· diminuzione del sanguinamento intra e post-operatorio.

Uno dei vantaggi indiscutibili della chirurgia implantare guidata è quindi la mininvasività, in quanto è possibile ridurre i tagli o addirittura evitarli, permettendo la massima conservazione delle papille peri-implantari, e la riduzione delle recessioni delle mucose. Per queste sue caratteristiche questo trattamento è, non solo adatto, ma anche consigliato per i pazienti che hanno problemi di coagulo del sangue.

Per maggiori informazioni, contattaci allo 0371 410692.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per fornire alcuni servizi. maggiori informazioni

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi